STORIA DELLA BENCINI

Erno e Deko
La ROLET venne prodotta a partire dal 1946. Questo apparecchio, per pellicola formato 127 e negativi di 4x6 cm, venne progettato frettolosamente a partire da un corpo macchina ideato per diventare una folding su cui venne adattato un tubo metallico sormontato dal gruppo obiettivo – otturatore. Tutta questa fretta si era resa necessaria per con- trobattere efficacemente la concorrenza della Ferrania che nello stesso periodo aveva presentato la sua Delta. La Rolet aveva in dotazione un grazioso tappo per l’obiettivo in metallo con inciso a rilievo il nome dell’apparecchio; purtroppo oggi non tutti gli esemplari che vengono rinvenuti possiedono tale curioso accessorio dal momento che i tappi, insieme ai libretti di istruzione, sono tra le cose che più facilmente vengono smarrite. La Rolet restò nei listini della Bencini dal 1946 al 1951 ca. e durante tale periodo non subì nessuna modifica. Dal punto di vista collezionistico è un apparecchio poco comune ed interessante perché si tratta della prima fotocamera interamente in metallo e diversa dalla box prodotta dalla Bencini.

ROLET-scheda-tecnica
rolet-1rolet-2
rolet-3
pubbl-pf1b