Icon
The Woods
The Woods
The Woods
The Woods
The Woods
The Woods
The Woods
The Woods

Tiranti Cinefoto

Serial Number: senza numero di serie

Year: 1948

Tiranti Cinefoto

Cesare Tiranti a Roma durante la seconda guerra mondiale, lavorava per le Forze Armate.  Nel 1948 realizzò la CINEFOTO (detta anche ROMA 48), una fotocamera che su una lastra di 9×12 cm, contenuta in un normale portalastre, era in grado di produrre ben 48 fotogrammi di 13×14 mm. Era un apparecchio dalle dimensioni considerevoli (cm 40x31x13 ca.) con obiettivo Koristka Aether 45/4,5 a fuoco fisso e con un otturatore a ghigliottina capace di un unico tempo non specificato; un meccanismo faceva muovere la lastra in senso orizzontale e verticale durante ogni scatto permettendo così all’obiettivo, che stava fermo, d’impressionare i 48 fotogrammi.

L’avanzamento e lo scatto si ottenevano movendo avanti e indietro la grossa leva presente sulla destra dell’apparecchio con possibilità di ottenere anche sequenze quasi cinematografiche (da qui probabilmente in nome di Cinefoto). Sul lato sinistro era ricavato un piccolo vano capace di contenere una decina di portalastre con lastre pronte all’uso o già impressionate.

Questa fotocamera completa del suo cavalletto “post moderno” che si vede nelle foto  la presi a Napoli dal fotografo raffigurato nel suo studio: Poly Foto Studio via Emanuele De Deo, 61 – Napoli, vicino al Porto. Al tempo, mi disse che con questa fotocamera, subito dopo la guerra fotografava i marinai americani nel suo studio e che i soldati con le foto ottenute,  le ritagliavano, ci scrivevano nome e cognome e le usavano come bigliettini da visita per le ragazze del golfo. La fotocamera è corredata anche di alcuni chassie dove venivano incollati i foglietti con i numeri degli scatti. C’è anche una lastra con una serie di foto dell’epoca di una ragazza partenopea.

  • Indice di rarità: 10