Icon

Category: Taft

T.A.F.T. – Turrin Apparecchi Fabbricazione Tipici

A Cordenons, Luigi Turrin, ex operaio della FAF, comincia a realizzare prototipi di fotocamere nella sua piccola azienda denominata TAFT (Turrin Apparecchi Fotografici Tipici).

Il 20 dicembre 1950 deposita all’ufficio brevetti di Udine un progetto di otturatore a tendina metallica curva, che diventa il cuore della fotocamera Microlux.

E’ interessante la semplicità costruttiva e la robustezza dell’otturatore, meno delicato di quelli a tendina di tela gommata usati all’epoca.

Ai due modelli Microlux a tendina e ad otturatore centrale vengono affiancate due fotocamere economiche del tipo Bencini, la Kin e la KS2, con pellicola 127 si ottengono 24 pose nel formato 24×36 dalla prima e 16 pose nel formato 3×4 della seconda vengono, vendute sul mercato inglese dalla ditta MIO di Udine e nei paesi dell’est europa (Jugoslavia) dal grossista Rodolfo Ursini di Trieste vendute a circa 700 lire.

Turrin realizza anche accessori fotografici tra cui un flash a bulbo e una bobinatrice per pellicole 35mm. Negli anni 60 la TAFT inizia a produrre pantografi per orologiai e taglia lenti per ottici, apprezzati in tutta Europa.

Anche Cesare Conti ex socio e consulente di Severa e Gatto nei primi anni 50 realizza nel suo laboratorio di fotoriparatore due apparecchi fotografici simili alla Comet II della Bencini, la K2 e la  K3S. Queste informazioni mi sono state rese dal Sig. Gianni Pignat fotografo e figlio di Gino Pignat testimone dell’epoca.